Domenica 10 ottobre 2010 ore 19.00

Presentazione di “Parola di Dio/Kalimath Allah” (Lupo Editore, 2010) con l’autore, Federico Ligotti.

Gaza City. Il caldo che la soffoca non è solo quello dell’afa, ma soprattutto quello del fiato dell’integralismo islamico e delle bombe israeliane: due inferni.
Qui vive la famiglia di Kabul, specialista in neuroplastica formatosi in gioventù a Gerusalemme, che ha lasciato dopo l’assassinio di Rabin e il crollo delle speranze di pace per dedicarsi alle sofferenze del suo popolo. È Kamil, suo figlio maggiore, a narrare la rovina della sua casa ma anche l’inaudita violenza di un potere che fa della crudeltà lo strumento privilegiato. Una visita inaspettata devasta l’esistenza di Kamil e dei suoi familiari. Prima che il suo destino si compia, Kamil si ribella contro lo stravolgimento dei valori più sacri e degli stessi  principi religiosi. Il suo grido vuole raggiungere un mondo che continua ad assistere alla condanna di generazioni spinte alla morte o all’estremismo da un eterno conflitto. Dalla penna dell’esordiente Federico Ligotti nasce un libro drammatico e provocatorio.

Federico Ligotti nasce, da zelante lavoratore, il primo maggio del 1986 a Roma. Il suo genetliaco ogni anno crea imbarazzo tra gli amici, costretti a scegliere tra le baldorie di Marina di San Nicola (graziosa frazione di Ladispoli) e quelle di piazza San Giovanni.

Dal febbraio 2009 è giornalista pubblicista. Collabora con varie testate. Pubblica racconti sulle e-zine TerraNullius, BooksBrothers, Musicaos, Il Paradiso degli Orchi.

Ha vinto l’edizione 2004/05, sezione giovani, del Premio Nazionale di Poesia “Mario Luzi”.

Sogna scudetti e improbabili finali Champions della Roma. Tra un sogno e l’altro, mangia pietanze succulente, beve vini preziosi e scrive:

Per la Lupo Editore di Lecce ha pubblicato il suo primo romanzo, “Kalimat Allah – Parola di Dio”.

“Parola di Dio” sul sito della Lupo Editore.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, presentazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...