Giovedì 4 novembre 2010 ore 19.00

Presentazione di “Espiazione 2.0” (Gaja Cenciarelli) e “Cinque verticale” (Enrico Gregori), entrambi editi da Senzapatria editore.

Se avete già appetito, saziatevi intanto con questi estratti scelti dall’editore e pubblicati sulle quarte di copertina.

“Espiazione 2.0”

“Chiamatemi Ismaele.
Dicono sia l’incipit più spettacolare della letteratura.
In effetti, nella storia di Giacomo di eventi straordinari – nel senso di insoliti
– ce ne sarebbero. Ma nessuno si prenderebbe il disturbo di leggerli se la sua storia non avesse un incipit gagliardo.
Quindi, per favore, chiamatelo Ismaele. Anche perché, a onor del vero, il colore preferito di Giacomo è sempre stato il bianco.”

***

“Cinque verticale”

“Ha trovato delle rose bianche. No, per Flavia i fiori non li compra mai in quei chioschi all’ingresso del cimitero. Sembrano
già morti anche i fiori, sanno di cadavere. Anche se freschi, evocano trapassato
remoto. Di un verbo irregolare che non si riesce a coniugare, come non si riesce a coniugare Flavia alla morte”.

L’evento su facebook.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, presentazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...