venerdì 12 novembre 2010 ore 21.30

Presentazione di “In fondo ai suoi occhi” (Falzea, 2010), di e con Roberto Bonfanti

interverrà lo scrittore Vincenzo Di Pietro

“E infine le lacrime. Quelle lacrime silenziose, segrete e immotivate.
Lacrime salate che rigavano inaspettate le sue guance e finivano a inumidire il materasso. Lacrime che, fra i sospiri, lui finse di non vedere.
Lacrime che sembravano voler cancellare dai suoi occhi e dalla sua anima tutto ciò che c’era stato prima.“

A un anno e mezzo di distanza dall’uscita de “L’uomo a pedali”, il 27 ottobre arriverà sugli scaffali delle librerie “In fondo ai suoi occhi”, il nuovo romanzo di Roberto Bonfanti pubblicato ancora una volta da Falzea Editore.
Un libro all’interno del quale, con uno stile crudo e poetico che tenta di sposare gli insegnamenti dei grandi narratori del dopoguerra con quelli dei maestri della moderna cultura rock. L’autore traccia una vicenda umana densa e sofferta all’interno della quale spicca la figura di una giovane protagonista femminile tanto affascinante quando enigmatica e controversa.

Elisabetta ha i capelli scuri, due splendidi occhi grigio-azzurri ed un sorriso sempre sereno
capace di trasmettere lo stesso senso di forza e quiete del mare placido in una giornata di
primavera. Impossibile, per chi la guarda, immaginare che dietro a quel volto perfetto e quella maschera di calma assoluta si possa nascondere un’anima inquieta, tormentata da ricordi dolorosi e costantemente alla ricerca di qualcosa che probabilmente nemmeno lei riesce ancora ad afferrare.
Come i tratti grezzi della matita di un pittore ubriaco che abbozza un ritratto della luna per
cercare di comprendere cosa si nasconde nel suo lato nascosto, le parole di Roberto Bonfanti
raccontano questa storia dal sapore blues, pregna di vita e di scelte difficili, nel tentativo di
tracciare un ritratto umano intimo, fragile, profondo e controverso dell’enigmatica protagonista.

L’autore
Roberto Bonfanti è nato ai margini della provincia lecchese in un sabato pomeriggio di fine
giugno dell’anno in cui morirono Piero Ciampi, Henry Miller e Riccardo Mannerini.
Ha esordito come scrittore dando alle stampe, nel 2007, la raccolta di racconti “Tutto passa
invano”, a cui ha fatto seguito, nella primavera 2009, il romanzo “L’uomo a pedali”.

Prossimi reading
3 novembre – Mezzago (MB), Bloom
12 novembre – Roma, Libreria Flexi
20 novembre – Rimini, Caffè Assenzio

http://www.robertobonfanti.com
http://www.falzeaeditore.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, presentazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...