mercoledì 15 dicembre 2010 ore 18.30

Marco Bosonetto presenta il suo ultimo libro “Nel grande show della democrazia” (Laurana editore, 2010).

L’autore sarà presentato da Stefano Sardo, scrittore, sceneggiatore e cantante dei Mambassa.

Marco Dell’Elmo è stato il primo presidente del consiglio scelto direttamente da casa, col televoto.
Uno scandalo (omo)sessuale gli ha fatto perdere la poltrona. Ma a Valter Mandilan, l’imitatore televisivo che è stato eletto al suo posto, questo non basta: il nuovo premier non tollera di essere ancora considerato la copia di Dell’Elmo e così ne ordina la morte.
A intralciare i piani omicidi di Mandilan sarà un circo di personaggi imprevedibili: Candido Neve, che di mestiere si camuffa da Professor Woland e inganna i satanisti per raccogliere le loro offerte; Davide Sanna, un buttafuori che scrive racconti di fantascienza; Livio Ardenti, ex agente della Campagna per lo Sradicamento dell’Adolescenza Prolungata che ha fatto carriera nei Servizi segreti; la maestra Primula Se, alle prese con due genitori più immaturi dei suoi scolari; la fruttivendola Giada Osmi, che ama travestirsi da gatto gigante, e altri ancora.
Nel grande show della democrazia sembra una storia buffa e stralunata ambientata in un futuro in cui si vola con l’eliscooter e si telefona col videoguanto. Ma a ben vedere, forse, è solo il ritratto dell’Italia videocratica, che Marco Bosonetto ci racconta allo stesso tempo con amore, ironia e strazio.

Marco Bosonetto (Cuneo, 1970) ha scritto i romanzi Il sottolineatore solitario (Einaudi, 1998), Nonno Rosenstein nega tutto (Baldini Castoldi Dalai, 2000) e Requiem per un’adolescenza prolungata (Meridiano Zero, 2008). Suo anche Morte di un diciottenne perplesso (Baldini Castoldi Dalai, 2003), da cui il regista Alessandro Aronadio ha tratto Due vite per caso, unico film italiano in concorso al Festival del cinema di Berlino 2010. Per il teatro ha scritto il pluripremiato Mucche ballerine (2006).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, presentazione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...